Fossombrone, la Rems verso la sospensione dei lavori

salus
In via di ultimazione i lavori per la Rems

<<Prendiamo atto del provvedimento di avvio del procedimento di sospensione dei lavori per la Rems (Residenza per detenuti psichiatrici ndr), comunicatoci a mezzo Pec – scrive il Comitato a Difesa dei Diritti – dal responsabile al Settore Urbanistica del Comune di Fossombrone, essendo il Comitato soggetto interessato al procedimento in ragione delle segnalazioni e diffide in tal senso formulate. Tale provvedimento fa seguito alla delibera di giunta comunale N°137/2017 del 10/07/2017, con cui l’Amministrazione ha rettificato le proprie precedenti posizioni assunte dichiarando finalmente l’opera in violazione delle norme urbanistiche comunali, paesaggistiche e procedimentali nazionali. Provvedimenti, entrambi, da considerarsi doverosi e che confermano quanto abbiamo sempre denunciato e sostenuto. La battaglia è tutt’altro che conclusa e vigileremo su tutti gli atti e l’operato dell’Amministrazione, fino all’atto conclusivo della vicenda: la demolizione della struttura e la riduzione in pristino stato dell’area interessata. Naturalmente, non mancheremo di sostenere e difendere gli atti che l’Amministrazione Comunale porrà in atto in tale direzione. Infine procederemo a verificare le gravi responsabilità di tutti i soggetti coinvolti nella vicenda>>.