Locicero (il ciclista ucciso), che destino crudele! Tornava ogni anno a Cantiano in vacanza

salus

Era andato in pensione da poco, circa due mesi, il ciclista ucciso dopo uno scontro con una Fiat Panda tre giorni fa a Smirra di Cagli lungo la vecchia Flaminia. Gioacchino Locicero, originario della Sicilia, viveva in Belgio (lavorava in una concesionaria Renault nei pressi di Charleroi) era solito trascorrere le vacanze a Tranquillo di Cantiano con la moglie Elisa Bianconi (signora del posto). Ad agosto sarebbe arrivato il figlio a trascorrere le ferie. Dalle prime ricostruzioni dell’incidente pare che la Fiat Panda, prima dell’impatto, si sia allargata per superare un trattore centrando in pieno il povero Gioacchino. Il conducente dell’auto, sottoposto poi all’alcol test dalla polizia stradale, era risultato positivo.