“L’Arte di Essere Eccellenti”, il 21 luglio nel Palazzo Ducale di Urbino evento dedicato ai 275 diplomati con 100/100

Cerimonia promossa da Provincia, Galleria Nazionale delle Marche, Ufficio scolastico provinciale e Consulta degli studenti. Peter Aufreiter risponderà alle domande degli studenti. Momenti di arte e musica

“L’Arte di Essere Eccellenti” è il titolo dell’evento dedicato ai 275 diplomati con 100/100 (di cui 67 con lode) che si svolgerà venerdì 21 luglio, alle ore 16.30, nella Sala del Trono del Palazzo Ducale di Urbino, promosso dalla Provincia di Pesaro e Urbino, dalla Galleria Nazionale delle Marche, dall’Ufficio Scolastico Provinciale e dalla Consulta provinciale degli studenti, in collaborazione con il Comune di Urbino e l’Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo”. La location di quest’anno rappresenta la cornice per eccellenza di una cerimonia che intende valorizzare le arti e tutte le espressioni della creatività, in linea con la legge 107/2015 (“La buona scuola”). La festa per i 275 talenti sarà aperta da brani musicali di Paganini, Mozart e Piazzolla eseguiti al flauto dallo studente del Conservatorio “G.Rossini” di Pesaro Francesco Cavallo. Dopo i saluti del sindaco di Urbino Maurizio Gambini, della dirigente dell’Ufficio scolastico provinciale Marcella Tinazzi, del Rettore dell’Università di Urbino Vilberto Stocchi e del presidente della Provincia di Pesaro e Urbino Daniele Tagliolini, si aprirà lo “Spazio arte/cultura”, gestito dalla Consulta provinciale degli studenti, coordinata dalla docente Lorena Farinelli: sul valore dell’arte e della cultura al giorno d’oggi i giovani intervisteranno il direttore della Galleria Nazionale delle Marche Peter Aufreiter, che si troverà nell’inconsueta veste di ospite d’onore e ospitante. Seguirà un momento artistico, sempre curato dalla Consulta, per poi lasciare la parola al presidente del Rotary Club di Pesaro Camillo Piazza Spessa che annuncerà un bando per assegnare 4 borse di studio ad altrettanti studenti eccellenti. Anche la consegna degli attestati di merito ai diplomati con 100/100 vedrà quest’anno delle novità, che valorizzeranno l’attività dei 3 licei artistici del territorio provinciale (“Scuola del libro” di Urbino, “Mengaroni” di Pesaro e “Apolloni” di Fano). L’attestato riprodurrà infatti un’incisione con tecnica calcografica (acquaforte) realizzata dalla studentessa Giulia Perugini del corso di perfezionamento della “Scuola del libro” di Urbino, mentre il nome di ogni diplomato verrà scritto a mano con inchiostro d’epoca dal docente della “Scuola del libro” di Urbino Andrea Passanisi. Per concludere con due “sorprese” degli istituti d’arte di Pesaro e Fano.

Ufficio stampa Provincia - Pu (G. R.)