Terre Roveresche: il Centro per l’infanzia e le altre iniziative

salus

Attenzione puntata sui bambini. Al Centro per l’infanzia di Terre Roveresche, di stanza nel Municipio di Barchi, sono aperte le iscrizioni. C’è tempo fino a tutto luglio. La gestione è affidata cooperativa sociale la Macina il cui slogan non lascia spazio ad alcun dubbio: “Ci piace pensare ad un bambino attivo e costruttivo che nel suo sviluppo impari ad imparare conoscendo la gioia che procura una conquista”. Vengono ospitati bambini dai 6 ai 36 mesi. Oltre alle attività di routine (accoglienza, cambio, sonno, pasto e uscita) bene in evidenza sono le proposte di laboratorio e gioco: manipolazione, pittura e movimento, gioco dei travestimenti, angolo morbido della lettura.  Il servizio è aperto dal lunedì al venerdì dalle 7.30 alle 17.30 dal primo settembre al 31 luglio. Sono disponibili pacchetti personalizzati alle esigenze delle famiglie da chiedere direttamente al gestore. Per quanto riguarda i costi vanno da un minimo di 228 ad un massimo di 330 euro in base all’ISEE. Il pasto e i pannolini sono gratuiti. Sempre per quanto attiene il mondo dell’infanzia da ricordare che dal 17 al 28 luglio è in programma il secondo turno della colonia marina per i bambini di Orciano, San Giorgio di Pesaro, Barchi e Piagge. Il primo turno si completa il 14 ed era stato avviato il 3 luglio.