Terre Roveresche: al via i lavori per la voragine di Orciano

Con la consegna ufficiale del cantiere, da parte della Provincia di Pesaro, alla ditta che ha vinto l’appalto il traguardo più atteso è stato raggiunto con il via ai lavori per risanare la voragine nel municipio di Orciano. L’aggiudicazione è avvenuta su una base d’asta complessiva di 450 mila euro dei quali 120 mila erano a disposizione. Le offerte sono state in tutto dieci. L’appalto è stato vinto dalla ditta Nuova L.E.S.A di Renzo Ciriani & C di Porto Potenza Picena.  La sera del 2 ottobre 2015 lungo la provinciale che attraversa l’abitato di Orciano si formava un cratere profondo 10 metri e lungo 20 a causa di una perdita dalle condotte dell’acquedotto. Aspetto questo ormai ampiamente confermato dalle perizie del Tribunale di competenza territoriale. Una vera e propria bomba d’acqua che ha diviso il territorio in due parti perché la strada colpita è di collegamento sull’intera dorsale che porta fino alla costa.