Frontone, quattro contrade si sfidano per il Palio del Conte

Si viaggia verso la terza edizione del Palio del Conte in calendario sabato 15 e domenica 16 luglio al castello di Frontone e al centro del paese. Un tuffo nel passato per riscoprire le proprie tradizioni, quando nel lontano 1590 sotto l’egida della famiglia Della Porta, Frontone diventa contea e tale rimarrà fino agli inizi del 1800 a seguito della scesa di Napoleone in Italia. In maniera goliardica gareggeranno gli abitanti del paese. Divisi in quattro contrade che portano i nomi dei santi (Teodoro, patrono del Comune, Antonio, Barbara e Madonna del Buon Consiglio), si sfideranno in gare di destrezza e abilità per conquistare il palio, ovvero le chiavi della città. La festa si apre con una sfilata in costume. Il Conte Della Porta torna a Frontone per l’estate e si riprende la diretta gestione della contea: viene accolto dalle genti locali, accompagnato da arcieri, sbandieratori e tanto altro. In suo onore si sfideranno domenica dalle 16 le quattro contrade (tiro della fune, staffettone, taglio del tronco, corsa della calderella le prove in programma). Due giorni intensi che partono dal mattino e che racchiudono anche musica, giochi e buona cucina.