Arrestato un trentenne a Calcinelli per omicidio stradale. Guidava ubriaco

Tutti i soccorsi si sono rivelati inutili

E’ stato arrestato e associato al carcere di Pesaro con l’accusa di omicidio stradale, T.E., l’automobilista 30enne di Senigallia che sabato sera verso le 22, alla guida di una Lancia Delta, non si è fermato allo stop lungo la strada di Calcinelli che costeggia la vecchia ferrovia e ha investito un’auto furgonata con a bordo una coppia di pensionati, uccidendo Adriana Casciero, 74 anni, di Calcinelli, deceduta sul colpo. Il marito dell’anziana, Remo Fraticelli, 83 anni, detto Loris, è rimasto ferito gravemente. E’ stato ricoverato in prognosi riservata all’ospedale di Pesaro per politrauma e trauma cranico. Non è in pericolo di vita. Ha riportato lievi ferite anche la ragazza che viaggiava accanto all’automobilista che è rimasto illeso. Il 30enne è risultato positivo all’alcoltest condotto dai carabinieri di Saltara al comando del luogotenente Antonello Pannaccio. Lo scontro è stato violentissimo. La donna è stata sbalzata rovinosamente sulla strada E’ stato stabilito l’esame autoptico sul corpo della signora deceduta. Non si conosce la data dei funerali. Rischia una pena dagli 8 ai 12 anni il trentenne senigalliese arrestato. E’ il primo caso di omicidio stradale conclamato che si registra nella provincia di Pesaro.