Nelle casse della Regione Marche 248 milioni di fondi europei

Serviranno per il turismo, l’ambiente e dissesto idrogeologico, bandi per il rilancio delle imprese, scuole

Il presidente delle Marche Ceriscioli

Arrivano 248 milioni di fondi europei nelle casse della regione Marche. Con una delibera, approvata nella giunta di oggi, vengono iscritte le risorse che arrivano dal governo e dall’Europa. “Voglio ringraziare il governo, in particolare il ministro Claudio De Vincenti, che ha messo a disposizione immediatamente il 50 per cento delle risorse – spiega il presidente della Regione Marche, Luca Ceriscioli – un contributo fondamentale per il rilancio del territorio colpito dal sisma. Fondi che serviranno per il turismo, l’ambiente e dissesto idrogeologico, bandi per il rilancio delle imprese, scuole”.

Ufficio stampa Regione Marche