Sant’Angelo in Vado, un gran galà per esaltare i piatti della tradizione

salus

“Il tartufo tutto l’anno” era stato lo slogan che aveva aperto il 2017 dell’antica Tifernum Metaurense e, con l’arrivo della stagione del tartufo nero, a Sant’Angelo in Vado si prepara una serata di gala per esaltare i piatti della tradizione vadese e i vini del Montefeltro. Nella cornice di piazza Umberto I, proprio davanti al municipio.  mercoledì 14 giugno torna il Gran Galà del Tartufo Nero, una cena sotto le stelle che ben si inserisce nel concetto di “Tartufo tutto l’Anno” sposato dall’amministrazione e che consente di vivere la città e il territorio 365 giorni l’anno e non solo in occasione della celebre mostra che quest’anno si svolgerà dal 7 al 29 ottobre. La rassegna enogastronomica dedicata ai vini e alla cucina della Massa Trabaria inizierà alle 20 con un aperitivo nella suggestiva cornice della Domus del Mito dalla quale ci si sposterà in piazza Umberto I per una cena preparata dai ristoratori locali, ciascuno impegnato nella preparazione di un piatto (antipasto, primo, secondo). A deliziare i palati dei commensali ci penseranno la Trattoria Lo Squalo, l’Hotel Ristorante Santa Chiara e il Ristorante I Palazzi mentre la conclusione della serata sarà affidata agli squisiti dolci della Pasticceria Rosati. Ad accompagnare i partecipanti nel corso del banchetto saranno i vini dell’azienda La Montata selezionati dai sommelier di Ais Marche, delegazione Urbino e Montefeltro, sommelier che si sono riuniti lo scorso 31 maggio alla Corte Gastronomica di Sant’Angelo in Vado per stabilire, assieme al coordinatore dell’evento Gianmoris Orciari, gli abbinamenti vino-tartufo migliori.