Cagli, celebrazioni per il 71° anniversario della festa della Repubblica

l’intervento del sindaco Alessandri

Si sono celebrate questa mattina in piazza Matteotti le celebrazioni per i festeggiamenti del 71° anniversario della festa della Repubblica. Tra le autorità civili erano presenti il sindaco di Cagli Alberto Alessandri, in rappresentanza del comune di Cantiano l’assessore Tonino Matteacci, il consigliere regionale Gino Traversini e diversi membri dell’amministrazione comunale di Cagli. Tra le autorità militari erano presenti i carabinieri, la polizia, i vigili del fuoco e la polizia municipale. Presenti anche i volontari della croce rossa e della protezione civile. Dopo il momento dell’alzabandiera, accompagnato dall’inno di Mameli suonato dalla banda cittadina, ha preso la parola il sindaco Alessandri. Il primo cittadino ha voluto ricordare l’importanza di questo giorno di festa, nel quale 71 anni fa gli stessi italiani che combatterono la resistenza scelsero la repubblica. Una data molto importante, anche perché era la prima volta che nel nostro paese votarono le donne e fu questo un punto di partenza per la conquista di una serie di diritti civili e politici che raggiunse l’apice con la costituzione del 1948. Alessandri ha voluto ricordare anche i giorni difficili e di dolore che ha attraversato la nostra comunità, purtroppo venuta alla ribalta nelle cronache nazionali.