Colli al Metauro: la lista di Paolo Del Moro

Lista Paolo Del Moro

L’ing. Paolo Del Moro  ha presentato la sua lista rimarcando che “la situazione dei nostri tre ex Comuni è certamente anomala. Le elezioni dell’11 giugno sono state indette senza tenere in considerazione che Colli al Metauro è un Comune istituito con una legge regionale fortemente dibattuta e con opinioni divergenti dei consiglieri della maggioranza e delle opposizioni”. Il motto della Lista Del Moro è “Onestà e coraggio per i tuoi diritti”.  Si prospetta una situazione talmente anomala ha rimarcato il candidato sindaco “che potrebbe generare possibili e continui contenziosi legali sull’operato del nuovo Comune. Inficiando la legittimità stessa di Colli al Metauro. Sull’indizione delle elezioni è stato inoltre annunciato un nuovo ricorso al Tar del Lazio che sarà nello specifico contro l’inclusione di Colli al Metauro nell’elenco dei Comuni chiamati a votare alle prossime elezioni amministrative”. Quanto al programma svettano la trasparenza, il sostegno alle famiglie in difficoltà, il ripristino di una sanità diffusa sul territorio, la revisione della gestione delle acque, difesa e valorizzazione del territorio e del suo ambiente. Del Moro va oltre sottolineando che “se eletti manterremo fede all’impegno assunto di promuovere ogni iniziativa possibile per rivedere la legge esistente a livello regionale e oltre in tema di fusioni che devono rimanere espressione di libera scelta della gente e non costrizione imposta ai partiti dall’alto da vecchia data come è successo qui”. Tutela dei diritti che “non si coglie nelle altre liste se non in sordina per semplice tornaconto”.