Riserva del Furlo, sabato si inaugura l’area di sosta “accessibile” lungo la Flaminia

salus

Alle 11, a Villa Furlo di Fermignano, vicino alla diga Enel. Per l’occasione la Provincia ha sistemato anche un parcheggio

Verrà inaugurata sabato 13 maggio, alle ore 11, lungo la strada Flaminia, nelle vicinanze della diga Enel in località Villa Furlo, nel comune di Fermignano, un’area di sosta accessibile della Riserva naturale statale “Gola del Furlo, realizzata dalla Provincia di Pesaro e Urbino (ente gestore). L’area, particolarmente indicata per persone con difficoltà motorie, rientra nell’obiettivo della Provincia di rendere ogni parte della Riserva fruibile a tutti. Attraverso un comodo “camminamento pedonale accessibile”, sarà possibile collegarsi al suggestivo percorso pedonale già esistente sulla Flaminia, che attraversa la Gola del Furlo per tutta la sua lunghezza, dalla diga Enel alle gallerie romane, fino alla località Furlo, nel comune di Acqualagna. Per l’occasione la Provincia ha anche sistemato un parcheggio, creando così due porte di accesso alla Riserva, quella più nota in località Furlo (dove si trova anche il Museo del territorio “Lorenzo Mannozzi Torini”) e quella dalla parte opposta, a Villa Furlo. Alla cerimonia di inaugurazione interverranno il sindaco di Acqualagna e consigliere provinciale Andrea Pierotti, il sindaco di Fermignano Emanuele Feduzi, il direttore della Riserva naturale statale “Gola del Furlo” Maurizio Bartoli, il responsabile della Riserva Mario Primavera (che ha seguito i lavori insieme all’architetto della Provincia Simone Ridolfi), gli altri sindaci del territorio e le pro loco che hanno collaborato all’iniziativa.

Ufficio stampa Provincia - Pu (G. R.)