Antonio Sebastianelli candidato sindaco di Terre Roveresche

Antonio Sebastianelli

Si è concluso il ciclo di incontri in ascolto della comunità del neonato Comune di Terre Roveresche indetto dalla lista civica “Uniti per Unire Terre Roveresche” nel corso del quale il candidato sindaco Antonio Sebastianelli ed i candidati consiglieri si sono presentati alla cittadinanza ed hanno esposto la visione d’insieme che guiderà il programma elettorale della lista per il nuovo Comune. Dal ciclo di assemblee di ascolto sono emersi bisogni che riguardano principalmente il decoro urbano, la pulizia dei paesi e delle aree pubbliche e private (lottizzazioni abbandonate), l’attenzione alle frazioni, la sicurezza delle scuole (adeguamento sismico) e la necessità di ascoltare la comunità organizzando incontri ed assemblee periodiche nei centri e nelle frazioni. Uno dei temi sul quale la lista si impegnerà e investirà riguarda la necessità della comunità di riappropriarsi della gestione dell’ambiente, del verde pubblico, dell’aria, dell’acqua, della salute, dei bisogni educativi e sociali, i cosiddetti “beni comuni”. Per raggiungere questo obiettivo la lista ha pensato alla creazione della Cooperativa di Comunità composta da cittadini, associazioni e cooperative già presenti sul territorio. Attraverso la Cooperativa di Comunità (che poggia le sue basi giuridiche sull’articolo 43 e 118 della Costituzione) è possibile lasciare sul territorio le risorse economiche che il comune spenderebbe, circa 400.000 euro all’anno, per esternalizzare questi servizi. “Ci piace pensare- dichiara Sebastianelli – ad un modello in cui i cittadini passano da elettori ad imprenditori, da utenti a proprietari”. La campagna elettorale proseguirà con un altro ciclo di assemblee in cui verrà presentato il programma amministrativo in dettaglio che la lista Sebastianelli propone per il futuro di Terre Roveresche.