“Educare alla legalità”, ecco gli incontri nel territorio dal 4 al 6 maggio

Dal 4 al 6 maggio il Gruppo Fuoritempo organizza incontri dal titolo “Educare alla legalità” con Marisa Acagnino e Rosario Barchitta.

Marisa Acagnino

Marisa Acagnino è presidente di sezione del Tribunale Civile di Catania, ex Sostituto Procuratore alla Direzione Distrettuale Antimafia di Catania.

Rosario Barchitta

Rosario Barchitta è un imprenditore siciliano che ha denunciato i propri estorsori, iscritto alla lista “Pizzo-free”.

“Siamo convinti che questi testimoni possano aiutarci a far comprendere come la lotta alla criminalità oltre a essere un intreccio economico-politico, perché la si possa vincere, è necessario creare una cultura antimafia tra i cittadini”, spiegano gli organizzatori aggiungendo: “Con loro organizzeremo diversi appuntamenti con gli studenti e altri, serali, aperti al pubblico”. Di seguito il calendario.

GIOVEDÌ 4 MAGGIO: ore 9 Lucrezia, Istituto Comprensivo “Marco Polo” – ore 21 Fossombrone, Chiesa di San Filippo.

VENERDÌ 5 MAGGIO ore 9,15 San Costanzo, Teatro della Concordia – ore 11,30 Fano, Staffetta della legalità – ore 21 Villa Fastiggi, Arci.

SABATO 6 MAGGIO ore 10 Sant’Ippolito, Istituto Comprensivo “F. lli Mercantini”

Questi appuntamenti sono parte integrante del programma “La primavera della legalità 2017”. Le iniziative de “Educare alla legalità” vedono la preziosa collaborazione di: Arci Villa Fastiggi; amministrazione comunale di San Costanzo; CGIL-SPI Fossombrone; Consulta del volontariato ATS7; Fattoria della legalità di Isola del Piano; IRS Aurora Fano; IC “F.lli Mercantini” di Fossombrone; IC “Marco Polo” di Lucrezia.