Al Bastione Sangallo domani degustazione di vini in musica

Alessandro Centolanza

Un pomeriggio all’insegna del buon vino e della musica al Bastione Sangallo di Fano. Sabato 29 aprile è in programma, dalle ore 17.00, l’esibizione di Dario Cadei che illustrerà l’arte di andare sui trampoli, a seguire degustazione di vini della Cantina Terracruda di Fratte Rosa, che collaborerà come nuovo fornitore di prodotti locali per la stagione di aperture estive del Bastione Sangallo. Ad accompagnare la serata, dalle ore 18.30, le note di Alessandro Centolanza, cantautore milanese che per l’occasione si presenterà con una formazione d’eccezione: Alessandro Centolanza, voce, chitarra e pianoforte; Filippo Cuomo Ulloa, pianoforte, chitarra e voce; Tazio Forte, fisarmonica e pianoforte; Arturo Garra, clarinetto e basso, Vito Zeno, contrabbasso e basso elettrico; Stefano Grasso, batteria. Un quintetto che suonerà la sua originalissima musica con tributi ad alcuni maestri cari alla banda, e poi i soliti colpi di scena, gli imprevisti, gli improbabili cambi d’abito, i musicisti meravigliosi, e la certezza di uno spettacolo unico, nel bene e nel male.

Bastione Sangallo Fano

Il tutto in collaborazione con Teatro Apollo di Mondavio, Bastione Sangallo Fano, Associazione Asini Bardasci e Cantina Terracruda. Ricordiamo inoltre che domenica 30 aprile e lunedì 1 maggio il Bastione Sangallo sarà aperto tutto giorno con orario 10.30-12.30 e 16-19. Negli spazi interni sarà possibile visitare la videoteca dedicata a Bruno Longhini, con una collezione di circa 1200 film, la mostra fotografica “Linea Adriatica Pesaro-Fano-Marotta”, ispirata alla porzione di costa che va dal fiume Metauro a Fosso Sejore, e l’esposizione di una selezione di scatti provenienti dai concorsi fotografici promossi da Re-Public nel 2014 e 2015 sul tema del riuso degli spazi urbani abbandonati o da ripensare.