Viabilità, Delrio dà assicurazioni per la strada Flaminia

Da sinistra Tagliolini, Ricci, Delrio e Ceriscioli

Si è tenuto venerdì scorso a Pesaro l’incontro con il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Graziano Delrio, dove oltre ai diversi sindaci del territorio e le autorità militari, erano presenti e sono intervenuti il presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli, il presidente della Provincia di Pesaro e Urbino Daniele Tagliolini e il sindaco di Pesaro Matteo Ricci. Per Cagli erano presenti il sindaco Alberto Alessandri e il consigliere di maggioranza Marco Valeri. Abbiamo chiesto ad Alessandri cosa è stato affermato dal Ministro, soprattutto riguardo alla viabilità della strada Flaminia.

“Il Ministro ha detto che la Flaminia va tenuta bene, essendo un’arteria di importanza nazionale, con riguardo al collegamento est – ovest del centro Italia, dove transitano circa 20.000 mezzi al giorno. Dopo il recente ritorno ad Anas di quest’arteria i primi lavori che verranno effettuati saranno quelli di ordinaria manutenzione (asfaltatura a macchia di leopardo, sfalcio dell’erba, miglioramento della segnaletica orizzontale e verticale e manutenzione di alcune gallerie) e solo dopo verranno fatti importanti investimenti di straordinaria manutenzione. Comunque l’obiettivo principale – continua Alessandri – rimane il completamento della ‘Quadrilatero’, mentre per quanto riguarda la Fano-Grosseto il progetto iniziale è stato ridimensionato. Ha citato anche il trasporto ferroviario, in particolare la linea Orte-Falconara M., che verrà potenziata senza, però, andare a raddoppiare il binario unico esistente. Ora non ci resta che attendere e vedere se quanto affermato dal Ministro avrà un riscontro nella realtà dei fatti”.