La giornata internazionale della danza

Il 29 aprile si festeggia in tutto il mondo la “Giornata internazionale della danza”. L’associazione fermignanese Indipendance la celebra con una tre giorni (28, 29, 30 aprile) che coinvolgerà le scuole di danza di Sant’Angelo e Urbino e due elementari dell’entroterra in una serie di incontri, mostre, laboratori e spettacoli. Gloria De Angeli, presidente di Indipendance, racconta: “Abbiamo pensato a eventi gratuiti in spazi urbani e non convenzionali, così da incentivare l’avvicinamento alla danza da parte di un nuovo pubblico e valorizzare il territorio”. Le performance si svolgeranno il 29 aprile in parte nella nuova piazza Garibaldi di Fermignano con le scuole di danza di Sant’Angelo in Vado e Urbino e con un intervento speciale nella parte storica del paese (Belvedere e Museo dell’Architettura) a cura di performer di Bologna, Ancona e Urbania. Il salone comunale ospiterà, in esclusiva, lo spettacolo di un’artista di Berlino e uno spettacolo interpretato dai più piccoli, ispirato all’albo illustrato “La Ballerina Cosmica”.  Sarà allestita anche una mostra fotografica di giovani artisti del territorio dedicata alla danza (28-30 aprile, Museo dell’Architettura, Fermignano) e domenica 30 al cinema Lux di Urbania verrà proiettato un film su Pina Bausch. Due i progetti speciali realizzati con le scuole elementari di Lunano e Piandimeleto. L’evento si chiuderà domenica con una conferenza-laboratorio di “Danza per tutti” alla sala Monteverdi di Fermignano.