Macerata Feltria, l’ultimo rombo di moto saluta Andrea

L’ultimo saluto ad Andrea Dini il 16enne rimasto vittima di un incidente nel corso di una gara di motocross  a Fermo ha visto la presenza a Macerata Feltria di oltre mille persone.  Una cerimonia straziante nella piccola chiesa di San Michele Arcangelo. Vicino all’altare, la moto di Andrea. Nel giorno dell’addio, dopo la camera ardente allestita a Santa Chiara, è stato monsignor Andrea Turazzi, vescovo di San Marino-Montefeltro a concelebrare la Messa insieme al parroco don Graziano Cesarini. Una cerimonia toccante in un silenzio surreale. Al termine delle esequie i compagni di squadra della Team Fix  hanno accompagnato in moto la salma fino al cimitero, facendo poi rombare tutti insieme per l’ultima volta i motori.