Fossombrone, alla Moto Morelli rubate 15 moto non immatricolate di grossa cilindrata

La sede della Moto Morelli a Fossombrone

Quindici moto di grossa cilindrata, nuove di zecca, non ancora immatricolate, in prevalenza Kawasaki, sono state rubate dal negozio esposizione Morelli Moto di Filippo Morelli a Fossombrone l’altra notte. Bottino ingente. Non ancora quantificato nei dettagli. Di sicuro sui 200 mila euro. I ladri si sono impossessati anche di numerosi caschi e accessori vari compresi capi d’abbigliamento speciale. Ad entrare in azione è stata quasi sicuramente una banda specializzata in furti su commissione. I malviventi avevano studiato tutto nei minimi particolari. Hanno bloccato le linee telefoniche, impedito al sistema di allarme di entrare in funzione, manomesso anche il sistema di videosorveglianza. Sono penetrati dalla parte posteriore dello stabile passando attraverso un laboratorio di sartoria e confezionamento di salotti, abbattuto un muro divisorio per poi caricare su alcuni furgoni, sembra che ne abbiano rubato uno parcheggiato nei pressi, il ricco bottino. Ieri mattina, poco dopo le 6, ad accorgersi di quanto era successo sono stati coloro che per primi si sono portati nel laboratorio. La stanza dove i malviventi hanno abbattuto il muro era stata messa a soqquadro. Una volta all’interno del grande ed attrezzato negozio si sono preoccupati di oscurare le telecamere interne. Hanno agito in modo repentino. Praticamente a colpo sicuro. Una scorribanda che ha provocato la caduta a terra di altre moto in mostra e qualche altro danno.