Montemaggiore al Metauro: cade con l’ultraleggero e rimane incolume

salus
A destra il pilota miracolato osserva il suo ultraleggero semidistrutto

L’esperienza di 25 anni di volo e tanta abilità, hanno salvato Romano Zangolini, 59enne imprenditore di Montemaggiore al Metauro rimasto incolume dopo che il suo ultraleggero appena decollato, ad un’altezza di 150 piedi, all’incirca 45 metri, si è ritrovato con il motore bloccato. Il pilota è riuscito a far planare il mezzo in un campo finendo contro un albero per attutire l’impatto come lui stesso ha raccontato.  E’ successo  in località Fior di Piano di Montemaggiore. Nei pressi del caseificio. Non lontano da un’abitazione ma a debita distanza di sicurezza. Un miracolo!