Denunciate due minorenni per furto e spaccio di droga

salus

Personale della Polizia di Stato in servizio presso il Commissariato di P.S. di Urbino ha individuato e denunciato in stato di libertà due minorenni, rispettivamente responsabili di furto e di spaccio di sostanze stupefacenti.  Attività che hanno come comune denominatore il controllo delle fasce “deboli” della popolazione dell’entroterra, in particolare minori e che hanno visto come protagonisti in entrambi casi, giovani con situazioni familiari delicate.  E’ stata denunciata una minorenne straniera, non ancora diciassettenne, ospite di una comunità operante nell’entroterra. Al Commissariato di Urbino erano state presentate denunce da quattro studentesse universitarie, che avevano subito il furto di somme di denaro, per un totale di circa 400 euro, negli spogliatoi di una palestra del posto. L’indagine ha permesso di accertare un insolito andirivieni di una giovane tra la palestra e lo spogliatoio. La stessa messa di fronte all’evidenza ha ammesso le proprie responsabilità. Parte del maltolto, circa 200 euro, é stato recuperato mentre la Comunità ospitante, che ha fornito ampia collaborazione, ha risarcito la somma mancante. Il secondo caso riguarda un’attività di spaccio di marijuana tra minorenni, con conseguente denuncia di  una diciassettenne che frequenta un istituto scolastico pesarese.