Questa sera Lo Monaco a Cagli con “Per non morire di mafia”

salus

Replica domattina per le scuole; occasione di teatro civile di alta performance da non perdere

moriredimafia m“Il mio nome è Nessuno – L’Ulisse”,  “Il berretto a sonagli” – Pirandello: due realtà teatrali che hanno visto, vedono e vedranno Sebastiano Lo Monaco come interprete e regista. L’attore questa sera al Teatro Comunale di Cagli propone “Per non morire di mafia”, versione scenica di Nicola Fano, tratta dal libro omonimo di Pietro Grasso.  Lo Monaco, nei panni del procuratore nazionale antimafia Pietro Grasso, conduce lo spettatore in un viaggio appassionante e lo trasforma in un testimone sociale di una battaglia, di una scelta di vita: quella dell’antimafia.  Il monologo si apre con un vocio di bimbi e rievoca l’infanzia del piccolo Pietro che amava fare “tana” per gridare: “Liberi tutti” e nel finale si ripete e si trasforma nel grido della gente, finalmente libera. Teatro Comunale, questa sera ore 21,00 nell’ambito della stagione teatrale 2016-2017 a Cagli. In replica domani mattina, lo spettacolo viene riproposto ai ragazzi delle scuole, che non dovranno perdere questa occasione  di teatro civile di alta performance, avvalorata dalla presenza di un interprete, Lo Monaco, dallo stile altamente professionale ed interpretativo.