Cinque uomini del gruppo pronto intervento della Provincia a Gualdo di Macerata per liberare le strade dalla neve

Il presidente Daniele Tagliolini ha ricevuto i ringraziamenti del sindaco Giovanni Bavaglini. Bertulli: “Ci sono abitazioni isolate che stiamo cercando di raggiungere”

Il gruppo di pronto intervento della Provincia
Il gruppo di pronto intervento della Provincia

“Stiamo aprendo strade comunali completamente chiuse, ci sono abitazioni isolate con accanto stalle crollate che stiamo cercando di raggiungere. Qui la neve è alta da 1 metro e 20 a un 1 metro e 80 centimetri ed ha bloccato tutto il paese”. E’ quanto evidenzia Fabio Bertulli, a capo del gruppo di “Pronto intervento e servizi speciali” della Provincia di Pesaro e Urbino, arrivato dalla mezzanotte di mercoledì a Gualdo, nella provincia di Macerata, insieme a quattro dipendenti (Damiano Bartocetti, Marco Valeri, Gianluca Garavelli e Leone Pensierini) per offrire aiuto nell’emergenza neve con una turbina e un autocarro.

Mezzo della Provincia in azione a Gualdo di Macerata
Mezzo della Provincia in azione a Gualdo di Macerata

La Provincia di Pesaro e Urbino ha infatti subito accolto il grido d’allarme del Comune di Gualdo di avere a disposizione uomini e mezzi per garantire l’accessibilità dei luoghi. “Questa mattina – evidenzia il presidente Daniele Tagliolini – ho parlato con il sindaco Giovanni Zavaglini che ringrazia i nostri dipendenti e tutta la nostra popolazione per la vicinanza dimostrata”. Come evidenzia il gruppo di pronto intervento della Provincia, la situazione a Gualdo è drammatica. “Oltre al terremoto di mercoledì, che ha ancora una volta provato la popolazione – racconta ancora Bertulli -, questa forte nevicata su tutta l’area ha bloccato completamente il paese”. Sul posto, come evidenzia il gruppo, si trova anche il personale dell’Esercito.

Ufficio stampa Provincia (G.R.)