Comitato pro ospedale Celli, rinviata la riunione di questa sera

1461102_ospedale_cagliLa nevicata di questi giorni ha inasprito gli animi delle popolazioni  residenti nell’entroterra pesarese. Non tanto per la neve caduta copiosa nei confronti della quale ben poco si può fare se non i lavori di sgombero affidati a mezzi comunali e privati, ma per le crescenti preoccupazioni sul fronte sanitario che in un periodo così prolungato di cattivo tempo elevano al quadrato i problemi dei servizi. L’episodio del Conad a Cagli con un paziente che ha dovuto attendere diversi minuti l’ambulanza in arrivo da Urbania in quanto quella operativa nella sede del Celli era fuori per un altro intervento, ha alimentato polemiche e critiche: “Non è possibile che succedano queste cose, è roba dell’altro mondo, si rischia la pelle…”, hanno tuonato in tanti. Intanto, viste le condizioni meteo, l’assemblea promossa dal Comitato a tutela dell’ospedale, prevista questa sera al Ridotto del teatro cagliese, è stata rinviata a data da destinarsi. Ma nel frattempo si annunciano azioni di protesta del Comitato a Roma contro lo smantellamento del Celli. Obiettivo portare sul tavolo del ministro della salute Lorenzin l’intera questione.