L’Ara di Pontedazzo, dopo i lavori ecco le iniziative tra cultura, ambiente e divertimento

In cantiere la pubblicazione di un libro fotografico dedicato alla frazione del Comune di Cantiano

IMG-20170111-WA0002Quando il volontariato fa la differenza. Concetto che si ascrive in piena regola all’associazione  culturale e ricreativa L’Ara di Pontedazzo che ha avuto in accomodato dal Comune la vecchia scuola della frazione in funzione dal 1922 al 1978. Nella primavera del 1991 fu ristrutturata e rinnovata la sede con lavoro volontario di tutti i soci. E oggi a distanza di anni sono stati fatti nuovi lavori (in sinergia con l’amministrazione comunale che ha fornito il materiale) per la riqualificazione: lo scorso mese è stata inaugurata con una cena sociale. Venendo ai lavori, nello specifico sono state sostituite le finestre, si è ricavata un’aula unica con la demolizione del muro divisorio ed è stata fatta la ritinteggiatura, dando di fatto un volto nuovo al complesso ubicato in via Flaminia. Poi sono stati fatti altri lavori per arredare il tutto, dalle tende ai tavoli tale da rendere il complesso accogliente e confortevole.

IMG-20170111-WA0000Altri lavori sono in programma anche per l’ingresso che dà accesso alla sala. Dai lavori alla programmazione di eventi: in ordine di tempo il primo è un torneo di burraco in calendario sabato 28 gennaio con iscrizioni che scadono il 26 gennaio (rivolgersi al Bosco del Gufo in piazza Luceoli tel. 3383646918). Ma come tengono a evidenziare gli esponenti dell’associazione in cantiere ci sono eventi culturali e sociali, come la pubblicazione di un libro fotografico dedicato alla frazione di Pontedazzo e l’apertura della struttura agli anziani residenti nel giorno di chiusura dell’attività ricettiva che si trova a pochi metri dall’ex scuola. Altre iniziative riguardano anche l’ambiente e la tutela del patrimonio naturalistico. In estate dai volontari verrà ripetuta l’operazione di ripulitura del fiume nei pressi del Ponte Romano e zone limitrofe. Sede anche dell’Avis, l’ex scuola ospiterà a metà febbraio l’annuale assemblea della sezione “Norman Passeri”.