Alessandri migliora. E a chi scherzosamente ha promesso la banda al suo ritorno, ha risposto: “Sarà en po tropp”

Raggiunto telefonicamente al San Salvatore di Pesaro, il sindaco cagliese Alessandri, reduce da un problema cardiaco, ha rassicurato tutti sulle sue condizioni ed è in attesa di tornare a casa. Nel frattempo non ha perso il suo proverbiale humor…

img_9926Come sta il sindaco di Cagli Alberto Alessandri? Qualche persona che ogni tanto lo sente al telefono, fa sapere che sta molto meglio ed è in attesa di essere dimesso per tornare nella sua città. Una voce squillante e chi ha interagito con lui al telefono ha raccontato di averlo sentito di nuovo “pimpante”… Scherzando gli è stato detto che quando tornerà ci sarà la banda ad aspettarlo… e con la sua solita e simpatica ironia ha risposto: “Sarà en po tropp???”. Su Facebook numerosi sono i commenti in questi ultimi giorni nei riguardi del sindaco Alessandri, non solo saluti o auguri di pronta guarigione, ma anche tante altre manifestazioni che testimoniano l’affetto e sincerità da parte di molti cagliesi che saranno alquanto felici di poter rivedere e salutare al più presto il loro sindaco. Ora l’attenzione è rivolta al giorno del suo rientro in città ed il probabile periodo di convalescenza e riposo al quale sarà sottoposto dietro consiglio dei medici che stanno completando le loro cure prima di dimetterlo. Quindi ancora qualche giorno di attesa e poi auguriamo al sindaco Alessandri di tornare alla guida della sua giunta più motivato e desideroso di continuare ad impegnarsi, inizialmente con le dovute cautele, nella non facile attività amministrativa.