I presepi nella vallata del Metauro

Da Serrungarina a Fano, un omaggio alle Natività. In risalto sui media nazionali quello della parrocchia San Marco

10Per le feste natalizie nella maggior parte delle famiglie si costruisce il presepe ed anche se piccolo, è un punto di riferimento di valori culturali e religiosi, mentre nelle parrocchie viene maggiormente curato. Nella nostra vallata del Metauro vi sono vari presepi semoventi e una menzione va fatta a quello di Serrungarina per la sua bellezza, ma  maggiormente in risalto è quello della parrocchia di San Marco a Fano, essendo riuscito ad avere  uno spazio sui media nazionali per la sua grandezza ed i suoi effetti speciali.

4Con i suoi oltre 350 mq di superficie e le oltre 50 scene che riproducono episodi del Vecchio e Nuovo Testamento, è ubicato nelle grotte dell’antico Palazzo Fabbri in via Mura   Sangallo. Particolare cura è stata dedicata agli effetti luminosi dall’aurora alla notte, con accurato realismo sono stati ricostruiti i paesaggi palestinesi di quei tempi e singolari movimenti sono stati dati ai personaggi di varie dimensioni. Quest’anno il presepe è stato arricchito dalle pittoresche scene della Resurrezione e della Pentecoste realizzate su uno spazio di sedici metri quadri.

Alcune immagini del presepe di Fano visitabile fino all'Epifania
Alcune immagini del presepe di Fano visitabile fino all’Epifania

“Si è voluto mettere in evidenza il mistero della salvezza – dice don Marco –  ed in questo presepe vi è la narrazione storica. Nella nostra religione, l’arte oltre alla bellezza artistica, deve creare sentimento e insegnamento.  Sono  questi gli intenti a cui ci ispiriamo ogni anno  nel creare nuove scene. Un grazie è rivolto in particolare a tutti i collaboratori che da quindici anni ci permettono la prosecuzione di questo lavoro di arte e di fede religiosa”.  Si ricorda che l’apertura del presepe è al mattino dalle 9.30 alle 12.30 mentre nel pomeriggio dalle 15.30 alle 19.00 tutti i giorni fino all’Epifania. Sarà poi visitabile fino a Pasqua in tutti i pomeriggi domenicali. Per informazioni telefonare al 0721-882280 oppure al 360-861506.

Dino Sabatini