Interquartieri, a Fano inaugurata la nuova strada

Intitolata ad Aldo Moro la nuova strada interquartieri che collega via Roma all’altezza dell’ex Seminario Diocesano a via Trave passando per via Frusaglia in direzione mare

Il sindaco Sei in vespa
Il sindaco Sei in vespa

Intitolata ad Aldo Moro la nuova strada interquartieri che collega via Roma all’altezza dell’ex Seminario Diocesano a via Trave passando per via Frusaglia in direzione mare, inaugurata giovedì 22 dicembre. Nella nuova strada di 915 metri di lunghezza vi sono i marciapiedi in ambedue le direzioni e una pista ciclabile staccata dalla carreggiata per dare una maggior sicurezza ai ciclisti. Erano presenti al taglio del nastro da parte del sindaco Massimo Seri, anche i due ex sindaci delle passate amministrazioni Cesare Carnaroli e Stefano Aguzzi. Numerosa partecipazione di gente e tra le tante autorità citiamo anche il vice presidente della Regione Marche Renato Minardi e gli assessori fanesi Marchegiani, Cecchetelli e Bargnesi. Dopo la presentazione da parte dell’assessore ai lavori pubblici Cristian  Fanesi vi è stata la benedizione da parte del parroco. Particolare ringraziamento è andato all’architetto Maurizio Gili direttore dei lavori ed all’ingegner Alberto Paccapelo progettista dell’opera.

aguzzi-fanesi-seri-don-mauro_carnaroliDopo la cerimonia il sindaco ha percorso il nuovo tratto in sella ad una vespa assieme all’associazione “Vespa Club di Fano”. Piccola nota stonata la protesta di un condominio della zona per le barriere antirumore, perché sostengono che, oltre a essere antiestetiche ed oscurare la visibilità per l’altezza, rappresentano un pericolo per chi abita al primo piano, rendendo facile la salita di malintenzionati all’appartamento stesso. Sicuramente l’amministrazione dovrà studiare qualche intervento di miglioria.  

Dino Sabatini