A Chiaserna una viabilità con tante crepe!

Egregio sig. sindaco, evidentemente la popolazione di Chiaserna non ha molto fortuna con codesta amministrazione, attuale o passata che sia. Queste poche righe per ricordare: A)  l’uscita dalle ultime case, precisamente dalla curva dopo la chiesa in poi, tutti i mezzi di trasporto, dalle auto ai camion e soprattutto agli autobus, acquistano un velocità  tale da essere un continuo pericolo per chiunque cammini sulla stessa e per ogni altro mezzo di trasporto in salita. Da tempo i cittadini interessati direttamente e non, hanno chiesto a codesta amministrazione dei dossi o qualsiasi altro sistema utile a rallentare la velocità dei mezzi di cui sopra. Per chiarezza, per qualsiasi altro  sistema, ovviamente, non si intende la  tabella che ricorda il limite di velocità nei centri abitati come quella solare posta prima della frazione del Fossato o quella tradizionale posta prima di entrare a Chiaserna. Assolutamente ridicole. B) la via Fossato, appena depolverizzata (?), rispecchia esattamente tutte le buche che v’erano prima e tutta la strada stessa è stata chiaramente appena ricoperta da uno strato sottile (?) di bitume, uno strato grossolano di breccione e di uno di brecciolino senza aver prima ricoperto e livellato le buche, i dislivelli  dell’asfalto vecchio e così via. Il tutto dopo una notte di pioggia. C) All’incrocio della suddetta via Fossato con la Provinciale, incrocio praticamente cieco, da tempo è stato richiesto uno specchio. Su quanto detto sopra circa la depolverizzazione, immediatamente dopo il lavoro è stato chiesto per e-mail al sindaco di fare una passeggiata e verificare se, a suo parere, il lavoro era stato fatto bene, a regola d’arte, cioè, come dice il diritto.

Anna Maria Valcella