Dal 14 novembre tornata ufficialmente all’Anas la gestione delle strade “Flaminia”, “Della Valcesano”, “Contessa”, “Apecchiese” e “Urbinate”

salus

Tagliolini: “Rispetto alle nostre scarse risorse l’Anas ha i fondi per garantire manutenzione e interventi”.

daniele-taglioliniPesaro – Dal 14 novembre sono ufficialmente tornate all’Anas 5 strade provinciali: la “Flaminia”, la “Della Valcesano” (Cesanense), la “Contessa”, la “Apecchiese” e la “Urbinate”. “Fino ad oggi – evidenzia il presidente della Provincia di Pesaro e Urbino Daniele Tagliolini – pur nelle difficoltà e nella scarsità di risorse, abbiamo garantito la transitabilità delle strade in questione, soprattutto nel periodo invernale. Ora che l’Anas ha i fondi per garantire manutenzione e interventi, vale a dire circa 10mila euro a km rispetto ai nostri 250 euro, ci auguriamo che ci sia la migliore gestione possibile, sia in termini di manutenzione che di sicurezza stradale”.