Amedeo Volpi
Amedeo Volpi

Ha fiato e passione e lo dimostra da mezzo secolo. Amedeo Volpi, 62 anni, festeggia i 50 di appartenenza attiva alla Banda Musicale Cittadina. “Era il 14 giugno del 1966 – ricorda – quando esordii nella banda”. Per lui ci fu il flicorno tenore e suo primo ‘maestro’ fu il compianto Liberato Pensieri. Da allora Amedeo Volpi, è sempre stato un punto di riferimento per la banda diretta dopo Pensieri, da Emilio Cristini e dal 10 maggio 2006 da Alessandro Conti. Dal 1980 si è convertito al ‘bombardino in si bemolle’, strumento da controcanto (seconda voce, risposta al canto). Nel 1976 in occasione del centenario della fondazione della Società Filarmonica, è stato nominato segretario economo, pertanto quest’anno doppia festa per lui: 50 anni di banda e 40 anni di segretario. Dal 2004 al 2011 ha militato anche nella Fanfara dei Bersaglieri di Acqualagna . Ai giovani bandisti ricorda: “Che la musica è un’arte ma anche una disciplina con la speranza che la patrona della musica, Santa Cecilia, abbia la bontà di proteggere sempre la banda musicale cittadina di Apecchio, che quest’anno ha festeggiato il 140^ anniversario dalla sua fondazione”.