filiale-banca-etruriaDopo tanta rabbia tra i numerosi risparmiatori del comprensorio a causa delle vicende di Banca Marche e Banca Etruria, una nuova notizia sta circolando in città sulla possibile chiusura dello sportello bancario di Banca Etruria nella frazione di Pianello. Il sindaco Alessandri ha subito chiesto un incontro con i vertici dell’istituto aretino:Dopo il decreto legge del 22 novembre 2015 che ha derubato numerosi cittadini del territorio dei risparmi di una vita, oggi si prospetta la chiusura dell’unico sportello bancario presente a Pianello di Cagli. Non è comprensibile come le nostre zone si vedano da un lato riconosciute come disagiate e rientrare in un progetto delle aree interne con finanziamenti ministeriali, e dall’altro siano sempre più disagiate. In questo caso stiamo parlando di un istituto che aveva assorbito l’allora Banca Popolare di Cagli (patrimonio dei cagliesi) con tanto di impegni che prevedevano il mantenimento e il potenziamento delle tre strutture: Cagli, Pianello e Serra Sant’Abbondio. Quale il risultato? La filiale di Cagli depotenziata dal ruolo che aveva (sede operativa punto di riferimento nel territorio marchigiano), la filiale di Pianello in chiusura!”.